verde

Un nuovo operatore per il servizio del verde

Postato il Aggiornato il

Da lunedì 1 marzo ha preso servizio il nuovo operatore del verde pubblico. Una scelta, quella di avere un unico operatore che va nella direzione di una maggiore semplificazione in quanto il Consorzio CS&L attraverso la cooperativa sociale Solaris gestirà il taglio dei manti erbosi e una serie di servizi che prima venivano appaltati singolarmente. Lo stesso appalto infatti comprende potature, nuove alberature, pulizia delle aree cani, aiuole fiorite e irrigazione di soccorso.

La durata dell’appalto sarà di 3 anni con alcune modifiche importanti rispetto alla precedente gestione. In primis ci sarà un taglio annuale in più dei tappeti erbosi, i tagli passeranno da 7 a 8 ad eccezione di alcune aree non attrezzate dove i tagli annuali rimarranno 4. La raccolta dell’erba tagliata verrà effettuata contestualmente al primo e all’ultimo taglio mentre verrà effettuata ad ogni taglio in tutte le aiuole presenti in ambito urbano.

Gli interventi del diserbo meccanico passeranno da 4 a 6, mentre la spollonatura verrà effettuata 4 volte l’anno e non 2. L’operatore si è inoltre impegnato a riqualificate tre rotonde su viale Repubblica.

Sono previsti tre tagli per tutte le siepi, 60 nuove piantumazioni oltre a quelle previste dalla programmazione dell’Amministrazione comunale. La stessa azienda, coordinandosi con gli uffici comunali, si occuperà annualmente delle potature. Sempre per quanto riguarda il patrimonio arboreo comunale è previsto l’aggiornamento del censimento e il controllo strumentale di 30 piante l’anno. Nell’appalto sono inoltre previsti dei progetti rivolti alle scuole per un ammontare complessivo di 500 ore.

L’ufficio tecnico dovrà continuare una attività di controllo nei confronti del nuovo operatore poiché sappiamo che il verde è un elemento caratterizzante del nostro territorio ma con questo nuovo appalto ci sono tante migliorie rispetto al passato che ci possono aiutare a migliorarlo e renderlo più bello.