piazza libertà

Interventi in Piazza Libertà

Postato il Aggiornato il

Dalla scorsa settimana sono cominciati dei lavori di riqualificazione di una parte di Piazza Libertà. Non sono lavori invasivi ma prevedono la sistemazione del vialetto di accesso alla Filanda e la riqualificazione, con una aggiunta di 12 posti auto, del parcheggio a lato della banca in modo anche da consentire una viabilità più fluida.
La durata prevista è di 3-4 mesi, si finirà in tempo per la festa del Paese di settembre, e durante i lavori ci saranno dei piccoli disagi poiché si svolgeranno comunque i consueti mercati settimanali, le iniziative di basket e volley dei mesi estivi e le altre previste da oggi al mese di agosto.
L’intervento principale riguarda l’accesso alla Filanda, numerosi cittadini chiedevano a ragione da anni una sistemazione degli spazi per l’accesso a una struttura che è un fiore all’occhiello del nostro Comune. È prevista la riqualificazione di tutta la pavimentazione che verrà fatta in porfido (non sarà più possibile parcheggiare se non per operazioni di carico e scarico mentre sono previsti due parcheggi per disabili in più rispetto alla dotazione attuale), la piantumazione di essenze arboree che definiscano l’accesso in Filanda ma anche alla testa del fontanile, la ridefinizione delle sedute (questo ci consentirà di dare armonia alle diverse quote dei piani), dell’illuminazione pubblica e parte della recinzione della testa del fontanile. Sarà eliminato il fazzoletto di verde di fronte all’ingresso stesso così da garantire più spazi fruibili sulla piastra del mercato. Sono inoltre previsti altri interventi riguardanti la struttura: il recupero della scala esterna di emergenza ormai ammalorata e la deumidificazione delle pareti perimetrali.
Come detto all’inizio non sono interventi che stravolgono la parte della Piazza su cui si interviene ma che, insieme all’ampliamento dell’area giochi del parco, rendono il nostro centro più bello e fruibile.

 

piazza

Una importante occasione: i Comuni tornano a investire

Postato il Aggiornato il

La legge di stabilità che il Parlamento sta discutendo in queste settimane prevede finalmente per i comuni la possibilità di tornare a fare investimenti attingendo a quelle risorse proprie accantonate nel corso degli ultimi anni, il cosiddetto avanzo di amministrazione, che non potevano essere spese per via dei vincoli imposti dal patto di stabilità.
Per Cornaredo significa la possibilità di spendere quasi 2 milioni di euro.

Risorse che, è necessario sottolinearlo, possono essere utilizzate per investimenti (manutenzioni e opere pubbliche in primis) e non invece per spesa corrente come ad esempio iniziative culturali o sociali.
La scelta che abbiamo fatto è ricaduta su interventi di varia natura che abbiamo ritenuto prioritari. Di seguito alcune delle voci di spesa più significative:
– 120.000 € per rimuovere l’amianto dal cimitero di San Pietro all’Olmo e dal magazzino comunale
– 700.000 € per interventi di manutenzione delle strade e dei marciapiedi
– 70.000 € per la riqualificazione dell’ingresso in Piazza Libertà da via Cavour
– 400.000 € per la ristrutturazione della scuola elementare di via Volta, sostituzione dei serramenti e interventi per l’accessibilità degli alunni disabili e alle aule dei laboratori
– 110.000 € per la rotatoria tra via Galilei e via Copernico, in prossimità della piattaforma ecologica
– 145.000 € per portare la fibra ottica a Cascina Croce e nella piazza del mercato di San Pietro all’Olmo in modo da poter avviare un progetto per il controllo dei varchi di accesso e videosorveglianza su tutto il paese
– 220.000 € per i primi interventi di riqualificazione della pista di atletica del centro sportivo in vista del bando regionale del prossimo anno
– 100.000 € per interventi che riguardano la Chiesa vecchia di San Pietro all’Olmo

Una seconda regola da sottolineare é che le gare per i lavori finanziati da queste risorse devono essere pubblicate entro la fine di dicembre mentre i lavori vanno conclusi, e pagati, nel corso del 2016. Per questo motivo sarà molto importante il lavoro che verrà svolto dal nostro ufficio tecnico per la preparazione della gare ma anche la supervisione dei lavori nel prossimo anno.
Quella fornita dalla legge di stabilità è una possibilità che è importante cogliere per due ragioni validissime: tornare finalmente a investire risorse ingenti per la manutenzione del nostro Comune e riattivare l’economia locale delle piccole aziende del nostro territorio che in questi anni hanno risentito dei vincoli di spesa imposti ai comuni.

Giuliano Pisapia a Cornaredo per Yuri Santagostino Sindaco

Postato il Aggiornato il

10322642_10203360668685067_1403605701242587079_n

Vi aspettiamo venerdi 23 maggio dalle 19 in Piazza Libertà per la festa di chiusura della campagna elettorale! Sarà con noi Giuliano Pisapia, sindaco di Milano. A seguire, concerto di Emma T & The Groovy Lemons!

 

Pedaliamo verso il futuro

Postato il Aggiornato il

10255612_10203255398333374_2549606270953667386_nUna bella biciclettata tra le vie di Cornaredo, San Pietro all’Olmo e Cascina Croce. Sono invitati tutti: grandi e piccini. Appuntamento per domenica 11 maggio: partenza alle 15 dal parco di Piazza Libertà. Vi aspettiamo numerosi!