cornaredo

A fianco dei nostri commercianti

Postato il Aggiornato il

negozi san pietroNelle ultime settimane, diversi commercianti mi hanno segnalato la loro preoccupazione per la scelta dell’amministrazione comunale di avvalersi della società San Marco nella gestione delle imposte sulla pubblicità nel territorio comunale e delle eventuali irregolarità nell’esposizione di cartelli sulle vetrine dei negozi. Ora arrivano le prime lamentele da parte di negozianti che si sono visti comminare multe salate per aver esposto cartelli in cui segnalavano promozioni e svendite.

Le regole vanno rispettate, su questo non ci può essere dubbio. Ma c’è modo e modo di agire: se un cartello è fuori norma, basta segnalarlo al negoziante e chiederne la rimozione. Sotto la mia amministrazione, il comune di Cornaredo non userà i commercianti per fare cassa: si occuperà di aiutarli a tenere aperto, creando un rapporto di rinnovata fiducia tra amministrazione ed esercenti.

I negozi aperti tengono vivi i nostri centri abitati e chi fa commercio a Cornaredo e San Pietro in questi anni di crisi merita il nostro supporto.

«Una Cornaredo partecipata, sostenibile, solidale e viva». Al via la campagna di Yuri Santagostino.

Postato il

Pubblico serata Filanda

L’Auditorium “La Filanda” era un bellissimo spettacolo, lunedì sera, pieno di cittadini fin quasi alle ultime file come raramente accade per un appuntamento politico. Dopo il prologo di domenica pomeriggio, con l’inaugurazione di “Spazio al Futuro”, la sede del comitato elettorale in via Ponti 13, è iniziata in questa cornice la campagna elettorale di Yuri Santagostino, il candidato sindaco del centrosinistra. Una serata fuori dagli schemi, aperta dalle “Città invisibili” di Italo Calvino e dagli interventi di cinque testimonial d’eccezione: la psicoterapeuta Giovanna Fungi, Antonella Musetti della cooperativa sociale “Il Corniolo”, Matteo Lomolino, giovane promessa dell’Inter e della Nazionale che vive a San Pietro all’Olmo, il sindaco di Settimo Milanese Massimo Sacchi e infine Sara Chafik, che ha raccontato la sua esperienza di italiana figlia di immigrati.

A seguire il duo rap “La Spuma”, che ha proposto una lettura ironica del tema della serata, la comunità. E in chiusura l’intervento di Santagostino, molto applaudito, che ha avanzato le sue proposte per ridare slancio a Cornaredo. Quattro le parole con cui Santagostino ha definito la città che ha in mente: partecipata, sostenibile, solidale e viva.

«Se la nostra comunità cittadina ha retto in questi anni di crisi – ha spiegato Santagostino – lo dobbiamo non certo all’amministrazione comunale, ma al lavoro competente, appassionato e disinteressato dei tanti volontari che animano le associazioni del territorio: sono loro la più importante risorsa e la prima eccellenza di Cornaredo». Molte le proposte lanciate dal palco: l’adozione del bilancio partecipato «sul modello già sperimentato a Rho», che consente ai cittadini di svolgere un ruolo attivo nella definizione delle politiche del comune, destinando quote di bilancio a progetti significativi e condivisi. Un piano per la riqualificazione delle aree verdi, «che ora attraversiamo senza fermarci a viverle, mentre possono diventare il cuore ecologico della nostra città curando maggiormente le aree gioco per i bambini, ripensando e aumentando le aree cani, creando delle zone di ritrovo con panchine ed eventualmente anche con un chiosco-bar, garantendo la connettività Wi-Fi in tutti i parchi cittadini». Infine un piano energia per fare di Cornaredo una città sostenibile, diminuendo le emissioni di anidride carbonica anche attraverso la costituzione di gruppi d’acquisto solare.

L’inaugurazione dello Spazio al Futuro

Video Postato il Aggiornato il

Domenica abbiamo inaugurato con un aperitivo lo Spazio al Futuro, la sede del comitato per Yuri Sindaco che sarà attiva e aperta ai cittadini per tutta la campagna elettorale. Spazio al Futuro si trova in via Ponti 13, a due passi da piazza Libertà. A breve comunicheremo orari e modalità di apertura: venite a trovarci!

Insieme, pensiamo al futuro

Postato il Aggiornato il

Conferenza stampa 5 aprile

Quest’oggi abbiamo presentato alla stampa la coalizione di centrosinistra che sostiene la mia candidatura a sindaco. Tre le liste: Partito Democratico, Sinistra per Cornaredo e Centrosinistra per il nostro Paese. Tutte ricche di candidati consiglieri che meritano la fiducia e il voto dei nostri concittadini e mi fanno sentire ancora più forte la responsabilità di essere l’unico candidato sindaco scelto tramite una consultazione ampia e aperta come le primarie dello scorso 2 marzo.

Con le primarie abbiamo ascoltato voci, conosciuto visi, incontrato persone, raccolto e presentato proposte con l’unico obiettivo di costruire un paese che sia un vero bene comune. Mi ha colpito ed emozionato vedere quanto stia a cuore Cornaredo ai suoi cittadini, e quanto ognuno di essi speri in un vento di cambiamento.

Anche per questo oggi ho voluto al mio fianco Mary Vono e Giacomo Manfredi, miei avversari alle primarie e miei compagni di viaggio in questa campagna elettorale per le comunali del 25 maggio. Perché vogliamo costruire una Cornaredo più solidale, più viva, più orgogliosa delle sue eccellenze. E sappiamo che gli obiettivi più ambiziosi non si raggiungono da soli: supportare é la prima regola di ogni comunità, quindi più uniti che mai!

Pensiamo al futuro, pensiamolo insieme.

Yuri

Insieme per il futuro di Cornaredo

Postato il Aggiornato il

Candidati Primo PianoLe primarie del 2 marzo per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra sono state una festa della democrazia ed è per questo motivo che ringraziamo tutti coloro che le hanno  sostenute e promosse. Si sono recati alle urne ben 1.630 cittadini, un risultato eccezionale mai raggiunto prima a Cornaredo. Nelle settimane di campagna elettorale abbiamo avuto modo di parlare e confrontarci con centinaia di persone. Un’esperienza unica, che ci ha arricchito molto: è emersa una grande necessità di cambiamento, e la cosa che ci ha colpito maggiormente è stata la voglia di partecipare e di essere ascoltati. Questo è il patrimonio più prezioso che abbiamo, e non vogliamo disperderlo in alcun modo.

Ora, come richiesto da tutti gli elettori delle primarie, uniamo quindi le nostre forze nel sostegno alla candidatura di Yuri Santagostino in vista delle prossime elezioni comunali, per poter garantire ai nostri concittadini un’amministrazione vicina alle persone e capace di ascoltare. Vogliamo creare una comunità accogliente e solidale, dove nessuno si debba mai sentire solo.

Yuri Santagostino

Mary Vono

Giacomo Manfredi

1630 grazie

Postato il Aggiornato il

Milleseicentotrenta volte grazie: milleseicentotrenta come le cittadine e i cittadini di Cornaredo, Cascina Croce e San Pietro all’Olmo che oggi sono venuti a scegliere il loro candidato sindaco attraverso le primarie del centrosinistra. Un risultato straordinario, la dimostrazione del fatto che, quando diventa partecipazione, la politica è una cosa bellissima.

Grazie a Mary e a Giacomo, con cui è stato importante confrontarsi e che continuano a essere presenze decisive nel nostro progetto. Grazie ai tanti volontari che hanno tenuto aperti i seggi per tutta la giornata.

Le urne ci hanno premiato in tutti i centri del nostro comune: il nostro progetto è stato scelto da 974 cittadini, poco meno del 60% dei voti espressi.

Adesso tiriamo il fiato per qualche giorno. La sfida più importante è sempre quella che abbiamo davanti: tocca a noi ridare a Cornaredo la voglia di essere un luogo dove ogni giorno è un po’ più bello vivere. Affronteremo la campagna per le amministrative del 25 maggio con la stessa voglia di essere sorridenti e di ascoltare e coinvolgere. Pensiamo al futuro!

Yuri

 

La più grande ricchezza del nostro Comune

Postato il

Carissime/Carissimi,

quando abbiamo cominciato questa avventura, ormai più di due mesi fa, la nostra intenzione era quella di fare una cosa della cui mancanza spesso la politica viene accusata: ascoltare.

Grazie alle persone che in questo periodo mi hanno dato un grande aiuto ho potuto parlare con le associazioni (non le ho incontrate tutte, perché fortunatamente sono moltissime e svolgono un ruolo fondamentale sul nostro territorio), i commercianti, le istituzioni e anche moltissimi singoli cittadini che avevano un’idea da proporre o semplicemente la volontà di scambiare delle opinioni.

Credo che questa scelta sia stata il momento più bello di tutta la nostra campagna per le primarie: da ogni incontro sono uscito arricchito, non solo in termini di idee e coscienza dei pregi e difetti del nostro territorio, ma soprattutto dal punto di vista personale. La più grande ricchezza del nostro Comune sono proprio i cittadini che lo abitano. Il rilancio della nostra comunità deve ripartire da noi stessi.

Ci impegniamo sin d’ora per contribuire a fare di Cornaredo un Comune in cui sia ancora più bello vivere. Ci impegniamo per un Comune più giusto: limiteremo le iniquità sociali e sosterremo chi si trova in difficoltà economiche a causa della crisi e chi sta cercando una nuova occupazione. Ci impegniamo per un Comune più sostenibile: daremo piena attuazione al PAES con un grande piano dell’energia fotovoltaica e aumenteremo la percentuale di raccolta differenza che oggi langue poco sopra il 50%. Ci impegniamo per un Comune dove un cittadino possa davvero sentirsi a casa: introdurremo il bilancio partecipato e riattiveremo i consigli di partecipazione, garantiremo la massima trasparenza a tutti gli atti e le decisioni dell’Amministrazione. Ci impegniamo per un Comune capace di valorizzare le proprie eccellenze, come le associazioni, il verde, il Centro sportivo, la Chiesa Vecchia, il Museo contadino e tante altre ancora.

Infine, ci impegniamo perché l’ascolto e la collaborazione con i cittadini non siano pratiche da adottare solo in campagna elettorale; al contrario, saranno il fondamento del nostro agire e la premessa di qualsiasi decisione. Il 2 Marzo possiamo mettere il primo mattoncino per costruire il cambiamento di cui la nostra comunità ha bisogno.

Yuri

Aggiungi un posto a tavola!

Postato il

Cena YuriGrazie, grazie alle oltre sessanta persone che ieri hanno partecipato alla cena di finanziamento per questa campagna delle primarie. Il contesto e l’ambiente hanno trasformato l’appuntamento in una boccata d’ossigeno in vista del forcing dell’ultima settima di campagna.
Cominciamo quest’ultima settimana con la consapevolezza che le tante persone che mi stanno dando una mano in queste primarie ce la stanno davvero mettendo tutta per informare, confrontarsi e raccontare il nostro progetto. Abbiamo un programma ambizioso ma coerente e vogliamo coinvolgere il maggior numero di cittadini.
Una settimana che sarà ricca di appuntamenti. In particolare vi segnalo che martedì 25 febbraio alle 21 saremo a San Pietro all’Olmo al Centro Alda Merini (via Volta 7) per un confronto a tre voci insieme con il Sindaco di Pregnana Milanese, Sergio Maestroni, e l’Assessore al Bilancio di Rho, Andrea Orlandi e giovedì 27 febbraio alle 21 saremo al Centro famiglia di Cascina Croce.
In queste occasioni sarà disponibile anche del materiale della campagna per chiunque volesse mettere a disposizione parte del proprio tempo per dare una mano.