campagna di ascolto

Al via una campagna di ascolto

Postato il Aggiornato il

Dalla prossima settimana, di martedì e venerdì in concomitanza con i mercati e ogni due mesi, un gazebo dell’Amministrazione comunale a cui parteciperanno i membri della giunta sarà presente per raccogliere segnalazioni, raccontare le iniziative e confrontarsi con i cittadini che frequentano i nostri mercati. È un modo per ascoltare, sicuramente diverso dalle iniziative pubbliche in cui nella maggior parte dei casi si racconta ciò che ha fatto l’Amministrazione comunale e poi se c’è tempo si ascolta, con cui intendiamo raggiungere più persone. Anche persone che a una iniziativa pubblica serale difficilmente parteciperebbero e persone, magari più in là con gli anni, che non possono fare segnalazioni via internet.
A poco più di due anni e mezzo da maggio 2014 crediamo che sia una iniziativa importante, una campagna di ascolto che ci servirà per impostare il lavoro dei prossimi anni ma anche raccontare le tantissime cose che sono state fatte in questi anni e spiegare perché alcune cose invece non siamo riusciti a farle. Non sarà l’unica iniziativa di questa campagna di ascolto dell’amministrazione: a marzo e nei mesi successivi  incontrerò le associazioni del territorio in incontri singoli, a cominciare da quelle che operano nel sociale, per confrontarmi a 360 gradi sui bisogni della nostra comunità. Anche le forze del centrosinistra nelle prossime settimane organizzeranno incontri pubblici con gli assessori per raccontare una sorta di bilancio di metà mandato.
A tutti coloro che hanno partecipato a dei banchetti è capitato di sentirsi dire “vi fate vedere solo in campagna elettorale”, anche a me è capitato 4-5 anni fa e ci rimasi male perché non era vero. Con tutte queste iniziative direi che non si può proprio dire.