autunno sanpietrino

Si farà la Festa del Paese?

Postato il Aggiornato il

In questi giorni molte persone mi fermano chiedendomi se a settembre ci sarà la Festa del Paese, se ci saranno le giostre, i fuochi d’artificio e gli amici del cortile. Dopo una lunga riflessione e gli approfondimenti del caso possiamo dire che la Festa del Paese si farà, ovviamente con degli accorgimenti per garantire la sicurezza di tutti coloro che parteciperanno e delle rinunce rispetto agli scorsi anni. Svolgere la Festa del Paese, così come l’organizzazione dell’Autunno sanpietrino, non significa dimenticare ciò che tutti noi abbiamo vissuto durante l’emergenza ma è un modo per tornare alla normalità, per permetterlo ai giovani e ai meno giovani, di cui personalmente credo abbiamo bisogno. Lo faremo con l’impegno dell’Amministrazione per garantire i corretti presidi e ridurre la possibilità di contagio ma, come fatto dalla maggior parte di noi in questi mesi, sono richiesti il contributo e la collaborazione di tutti. In attesa del programma dettagliato alcuni elementi che sono stati definiti.
In Piazza Libertà vi saranno spettacoli serali dal sabato al martedì, per accedere all’area riservata al pubblico degli spettacoli vi saranno ingressi contingentati con controllo della temperatura e sedute limitate per garantire le distanze di sicurezza.
La Piazzetta Dugnani sarà dedicata ai bambini con spettacoli nel tardo pomeriggio di domenica e lunedì e laboratori, non è possibile pensare di transennare uno “spazio pubblico” o posizionare delle sedute a distanza per mantenere il punto spettacolo quindi abbiamo fatto questa scelta. Purtroppo il lunedì della festa non ci saranno gli amici del cortile che non se la sono sentita di organizzare le loro consuete iniziative. In via Garibaldi ci sarà invece intrattenimento nelle giornate di domenica e lunedì oltre alle attività previste dai commercianti.
La Fiera agrozootecnica si svolgerà come lo scorso anno con l’accorgimento di un senso unico di marcia per i visitatori mentre ci saranno, anche se in numero inferiore, le bancarelle della fiera delle merci che si svolgerà domenica e lunedì in via San Martino e Piazza Libertà. Le associazioni non potranno essere presenti come gli altri anni davanti al Municipio o sulla montagnetta, abbiamo quindi chiesto alle associazioni la disponibilità per usare uno spazio diverso da quello abituale e siamo in attesa del loro riscontro.
Per quanto riguarda le giostre abbiamo condiviso con i giostrai di chiudere il perimetro dell’area luna park con transenne e prevedere ingressi contingentati (con misurazione della temperatura e obbligo di disinfezione delle mani) gestiti da una società esterna nelle giornate e negli orari con maggiore affluenza. All’interno dell’area sarà anche obbligatorio utilizzare la mascherina. Da parte dei giostrai c’è la disponibilità a prevedere un servizio di “vigilanza” interno e ovviamente entrate/uscite separate per ogni singola attrazione secondo i protocolli vigenti. Insieme ai giostrai e ai tecnici comunali abbiamo deciso per quest’anno di non svolgere i fuochi del martedì poiché praticamente impossibile evitare gli assembramenti delle tante persone che abitualmente vi assistono.

Il programma dell’Autunno sanpietrino 2019

Postato il Aggiornato il

Anche quest’anno è ricchissimo il programma dell’Autunno Sanpietrino che a cominciare da questa domenica prevede eventi fino al 2 novembre toccando i luoghi principali di San Pietro all’Olmo: Piazza Dubini, l’Oratorio San Luigi, Piazza della Chiesa e la sua Chiesa Vecchia, Piazzetta dell’Olmo, via Marconi e la sala “Amici della Musica”.
La settimana precedente ci sarà come da qualche anno la Festa dei sapori presso l’Oratorio, quest’anno domenica 29 settembre con stand e giochi nel pomeriggio.
Sabato 5 ottobre in via Marconi, Piazzetta dell’Olmo e Piazza della Chiesa inizieranno le attività con stand gastronomici e artigianali, mostre, la ruota panoramica, esibizioni di twirling e danza e spettacoli musicali la sera. Sarà inoltre presente la fanfara dei bersaglieri per tutte le vie cittadine.
Domenica invece ci sarà la rievocazione storica, quest’anno il tema saranno le città di Vienna e Monaco di Baviera agli inizi del ‘900. Tra cibo, spettacoli, concerti ed esibizioni equestri un trenino turistico partirà da Parigi (Piazza Dubini) passando per Monaco di Baviera (Piazzetta dell’Olmo) e arriverà a Vienna (Oratorio san Luigi).
Nella stessa giornata, come lo scorso anno, ci sarà la possibilità di gustare i piatti dello chef stellato Davide Oldani e per i più piccini partecipare a laboratori di cucina organizzate dalle biblioteche comunale l’Istituto Olmo.
Passato il week end non terminano gli appuntamenti.  Il 13 ottobre “Castagne in Cascina” con i volontari di Italia Nostra mentre utti i sabati dal 12 ottobre al 2 novembre, presso la Sala “Amici della Musica”, spettacoli teatrali e concerti. Il programma completo lo trovate qui.
Buon Autunno Sanpietrino a tutti!

Il programma dell’Autunno sanpietrino 2018

Postato il Aggiornato il

Anche quest’anno è ricchissimo il programma dell’Autunno Sanpietrino che a cominciare da questo venerdì prevede eventi fino al 3 novembre toccando i luoghi principali di San Pietro all’Olmo: Piazza Dubini, Piazza della Chiesa e la sua Chiesa Vecchia, Casa Villa, via Marconi e la sala “Amici della Musica”.
Si comincia venerdì 5 ottobre con apericena musicale. Sabato 6 invece verrà inaugurata la mostra di giocattoli d’epoca in Chiesa Vecchia, nella Piazza invece la sera ci saranno esibizioni danzanti, spettacoli e musica.  Domenica invece ci sarà la rievocazione storica della Francia della belle epoque tra spettacoli, cortei, bancarelle, quadri e vendemmia. Proiezioni di filmati d’epoca in Casa Villa, possibilità di degustare un piatto dello chef Oldani in Piazza della Chiesa, pesca di beneficenza presso la scuola materna, falsi d’autore in Piazzetta dell’Olmo che si trasfomerà in Montmartre e spettacolo di cancan oltre che bancarelle di artigianato con lavorazioni dal vivo in Piazza Dubini e quelle del gusto in via Marconi.
Passato il week end non terminano gli appuntamenti.  Il 14 ottobre “Castagne in Cascina” con i volontari di Italia Nostra e la festa della biblioteca di San Pietro. Tutti i sabati dal 13 ottobre al 3 novembre, presso la Sala “Amici della Musica”, spettacoli teatrali e concerti. Il programma completo lo trovate qui.
Buon Autunno Sanpietrino a tutti!

Il programma dell’Autunno sanpietrino 2017

Postato il Aggiornato il

Anche quest’anno è ricchissimo il programma dell’Autunno Sanpietrino che a cominciare da questo venerdì prevede eventi fino al 4 novembre toccando i luoghi principali di San Pietro all’Olmo: Piazza Dubini, Piazza della Chiesa e la sua Chiesa Vecchia, Casa Villa, via Marconi e la sala “Amici della Musica”.
Si comincia questo venerdì con un aperitivo su prenotazione in Casa Villa e, a seguire, un concerto dedicato alle musiche di Morricone con ingresso libero. Sabato e domenica invece ci saranno più eventi su tutto il territorio con bancarelle dei sapori e il grande villaggio dei pasticceri, con laboratori e animazioni per i più piccoli, mostre di pitture, stand delle associazioni e dimostrazioni di danza.
Sono previsti poi diversi spettacoli sul palco montato in Piazza della Chiesa, dal cabaret del sabato sera, ai concerti rock&blues della domenica pomeriggio e lo spettacolo delle fontane danzanti la domenica sera.
Passato il week end non terminano gli appuntamenti. Il 7 ottobre ci sarà un concerto per organo e orchestra in Chiesa Vecchia, l’8 le “Castagne in Cascina” con i volontari di Italia Nostra, il 15 ottobre ci sarà la rievocazione storica (quest’anno dedicata all’epoca romana) e la festa della biblioteca di San Pietro mentre dalla settimana successiva sarà possibile visitare la mostra di modellismo sulla storia della navigazione in Chiesa Vecchia. Tutti i sabati dal 14 ottobre al 4 novembre, presso la Sala “Amici della Musica”, spettacoli teatrali e concerti. Il programma completo lo trovate qui.
Buon Autunno Sanpietrino a tutti!