Diario della campagna

Uno splendido sole

Postato il

mettiamo in piazza il candidato1458243339Uno splendido sole ci ha accolto questa mattina in Piazza Libertà. Una bellissima mattinata in cui insieme a tanti amici e sostenitori ci siamo ritrovati nel centro del Paese per confrontarci e convincere molti concittadini dell’importanza di venire a votare alle primarie per la scelta del candidato sindaco di centrosinistra il 2 Marzo e sostenere la mia candidatura.

La risposta è stata molto positiva, ho conosciuto diverse persone e dato un nome ai volti conosciuti spesso solo di vista. E’ stata una mattinata stimolante anche dal punto di vista delle idee e delle proposte con un tratto comune ad unire le richieste dei miei interlocutori: Cornaredo e San Pietro all’Olmo hanno bisogno di una svolta.

La valorizzazione dei parchi, i parcheggi in centro, l’attenzione alle manutenzioni e la sistemazione dell’area dietro la Filanda sono solo alcune delle suggestioni raccolte. In una fase di crisi come quella che stanno vivendo gli enti locali, fornire risposte a tutte le richieste è difficile ma siamo convinti che i cittadini in primis debbano essere coinvolti per la definizione della priorità degli interventi. Questa idea guiderà il nostro mandato amministrativo.

Mettiamo in piazza il candidato!

Postato il

Domenica 9 febbraio, al mattino, Yuri Santagostino candidato sindaco per Cornaredo sarà in piazza Libertà per incontrare i cittadini. Una bella occasione per incontrare il nostro prossimo sindaco.

mettiamo in piazza il candidato1458243339

Una serata bellissima

Postato il

Serata 5 febbraio

E’ incredibile. Ho ancora davanti agli occhi le immagini di ieri sera: la sala piena, tante persone in piedi, tantissimi ragazzi. Cittadini comuni, che anche se pioveva ed era mercoledì sera hanno voluto essere presenti per dire “Ci siamo, ti sosteniamo, siamo pronti a dare il nostro contributo e vogliamo essere ascoltati” o semplicemente per farsi un’idea e conoscere meglio il nostro progetto per Cornaredo.  Questa è la parte più bella della politica: adulti e giovani, militanti di partito e persone che prima di ieri sera non avevano mai  partecipato ad una iniziativa politica si sono ritrovate insieme per poter scrivere una nuova pagina per Cornaredo.

Quello che le fotografie non possono raccontare è la grande partecipazione emotiva e l’entusiasmo che si respirava ieri sera. Voglio essere sincero: non ci aspettavamo un’affluenza simile. Non ce lo aspettavamo, ma lo speravamo davvero. Lo speravo io, per non deludere tutte le persone che mi stanno dando una mano preziosissima in vista delle primarie del 2 marzo e (speriamo!) delle elezioni del 25 maggio .

La campagna è partita, e il calore di ieri mi dice che siamo sulla strada giusta, che assieme potremo costruire un futuro migliore per la nostra Cornaredo. Io ce la metterò tutta per non deludervi, e voi statemi vicini. Insieme, pensiamo al futuro!

Yuri

#YuriRisponde: intervista pubblica con Yuri Santagostino

Postato il Aggiornato il

volantinoYURIdef5febbPotevamo iniziare questa campagna elettorale in molte maniere. Abbiamo pensato però che il sindaco è quello che ci mette la faccia e risponde ai suoi concittadini. Per questa ragione, il primo appuntamento della campagna per Yuri Santagostino sindaco sarà un’intervista pubblica: un’ora e mezza in cui Yuri risponderà alle domande che gli saranno rivolte da Serena Agostani, giornalista di Settegiorni, e dal pubblico presente in sala.

L’appuntamento è per mercoledì 5 febbraio 2014 alle 21:00 presso la sala mostre del Palazzo “La Filanda” in piazza Libertà. Chi lo desidera, trova qui l’evento Facebook a cui aderire e invitare altri amici. Condividendo questo post sulla vostra bacheca, inoltre, ci aiutate a dare pubblicità all’iniziativa.

Durante la serata sarà disponibile anche del materiale della campagna per chiunque volesse mettere a disposizione parte del proprio tempo per darci una mano. Vi aspettiamo!

Perché mi candido

Postato il Aggiornato il

VSC_7961Ho deciso di candidarmi – in primo luogo alle primarie – perché amo Cornaredo e penso che meriti più di ciò che ha. Mi candido perché, insieme, possiamo lavorare per una città diversa, nuova e soprattutto migliore.
Per chi come me è nato con la passione della politica e del bene comune, ambire alla carica di primo cittadino del luogo in cui vivo e che conosco così bene è anche una grande emozione.

Abito a Cornaredo da sempre, qui sono andato a scuola, qui sono cresciuto frequentando l’Oratorio, qui per molti anni ho calcato i campi di calcio con la gloriosa maglia della Virtus.
Sempre qui, cinque anni fa, è cominciata la mia esperienza di consigliere comunale. Un percorso importante, che mi ha insegnato molto e mi ha permesso di conoscere dall’interno la macchina amministrativa. Mi sono confrontato e a volte scontrato con tante persone, ho imparato molto e ora mi sento pronto per mettermi al servizio della nostra comunità.

A sostenermi in questa scelta sono stati in molti, di tutte le età, che mi hanno chiesto di candidarmi e mi stanno aiutando a progettare il futuro del nostro Comune. Avere un progetto condiviso da pochi è inutile se si vuole governare un territorio complesso come il nostro.

Credo che negli ultimi cinque anni la giunta di centrodestra sia stata inadeguata al suo compito: si è occupata solo, e spesso male, di ordinaria amministrazione. Non ha avuto la capacità di immaginare lo sviluppo e il futuro del nostro Paese per i prossimi anni, non c’è stato nemmeno un progetto capace di durare nel tempo.
Così Cornaredo e San Pietro all’Olmo sono diventati due centri sempre meno vitali e vissuti.

In un periodo di crisi economica profondo come quello che stiamo vivendo è necessario che i Comuni abbiano invece la visione e le competenze necessarie per ripensare alla propria vocazione e progettare il futuro della comunità.

Mi metto a disposizione.
Metto la mia candidatura a disposizione del Partito Democratico e di tutte le forze politiche e civiche che si riconosceranno in questo progetto.

Bella, solidale, verde e viva.
Noi Cornaredo la immaginiamo così.