Mese: settembre 2018

Il programma dell’Autunno sanpietrino 2018

Postato il Aggiornato il

Anche quest’anno è ricchissimo il programma dell’Autunno Sanpietrino che a cominciare da questo venerdì prevede eventi fino al 3 novembre toccando i luoghi principali di San Pietro all’Olmo: Piazza Dubini, Piazza della Chiesa e la sua Chiesa Vecchia, Casa Villa, via Marconi e la sala “Amici della Musica”.
Si comincia venerdì 5 ottobre con apericena musicale. Sabato 6 invece verrà inaugurata la mostra di giocattoli d’epoca in Chiesa Vecchia, nella Piazza invece la sera ci saranno esibizioni danzanti, spettacoli e musica.  Domenica invece ci sarà la rievocazione storica della Francia della belle epoque tra spettacoli, cortei, bancarelle, quadri e vendemmia. Proiezioni di filmati d’epoca in Casa Villa, possibilità di degustare un piatto dello chef Oldani in Piazza della Chiesa, pesca di beneficenza presso la scuola materna, falsi d’autore in Piazzetta dell’Olmo che si trasfomerà in Montmartre e spettacolo di cancan oltre che bancarelle di artigianato con lavorazioni dal vivo in Piazza Dubini e quelle del gusto in via Marconi.
Passato il week end non terminano gli appuntamenti.  Il 14 ottobre “Castagne in Cascina” con i volontari di Italia Nostra e la festa della biblioteca di San Pietro. Tutti i sabati dal 13 ottobre al 3 novembre, presso la Sala “Amici della Musica”, spettacoli teatrali e concerti. Il programma completo lo trovate qui.
Buon Autunno Sanpietrino a tutti!

I lavori dell’ultimo anno di legislatura

Postato il

Manca ormai meno di un anno alla fine di questa legislatura e di ritorno dalla pausa estiva l’Amministrazione insieme con gli uffici comunali è al lavoro per programmare le attività dell’ultimo anno. Sono molte, così come gli interventi fatti in questi anni, e preferisco elencare le principali (solo quelle!) ad un anno dalla scadenza della legislatura anche per evitare il ritornello “si fa tutto prima delle elezioni”. Spesso si sottovaluta ad esempio che alcune attività hanno dei tempi di programmazione lunghi, così come un iter burocratico da seguire che non permette di intervenire nel tempo di uno schiocco di dita, stagioni in cui è possibile svolgere i lavori e altre no.
L’intervento a cui teniamo di più è sicuramente quello relativo alla RSA, finalmente dopo anni il nostro Comune avrà una residenza per anziani non autosufficienti con tariffe convenzionate per i residenti di Cornaredo. In autunno Sereni Orizzonti, l’operatore che ha vinto il bando pubblico per la costruzione e la gestione, presenterà  il progetto esecutivo e indicativamente in primavera ci sarà la presentazione alla cittadinanza e la posa della prima pietra di questo importante intervento.
Sono già invece cominciati i lavori di via Cascina Croce, da viale della Repubblica fino alla piazzetta, con un po’ di ritardo a causa di inghippi burocratici dovuti alla proposta migliorativa dell’azienda vincitrice dell’appalto relativa alla tombinatura di alcune parti del canale Villoresi. Sono invece ancora da definire i progetti e i tempi di intervento relativi alla riqualificazione del cortile della scuola elementare di via IV Novembre e del retro del palazzo Filanda da cui abbiamo cominciato ad eliminare le orribili transenne. A metà ottobre invece scadrà la gara per la nuova struttura polifunzionale del Centro sportivo Sandro Pertini che permetterà di avere un luogo dello sport in più per la nostra comunità e ad alcune società sportive di tornare a fare attività nel nostro territorio.
Tutto l’anno invece dureranno i lavori per la riqualificazione della rete dell’illuminazione pubblica, tutti gli impianti saranno a led, verranno installate delle colonnine elettriche per la ricarica dei veicoli elettrici e delle telecamere per controllare tutti i punti di ingresso del nostro Comune.

Tanti lavori per fare più bella e sicura la nostra comunità!